"I cristalli sono polvere di stelle scesa dal cielo e condensata...
Per questo contengono i nostri desideri e i nostri sogni."
(H.Hesse)

martedì 6 aprile 2010

Pasquetta sul trattore....e cercando gli gnomi





Dopo aver passato Pasqua chiusi in casa con un tempo pessimo, ieri, Pasquetta, un bel sole ci ha rallegrato la giornata.
La mattina il Nichy è andato con il suo papy alla tradizionale sfilata e benedizione dei trattori alla Madonna in Veroncola.. (e Dio sa di come abbiamo bisogno di quella benedizione!!!!)
eccolo lì tutto orgoglioso e serio accanto al papà. Sul trattore c'era anche Andrea, il figlio di un caro amico che non si perde una sfilata da quando aveva 3-4 anni!
Nel pomeriggio spedizione nella soffitta della casa di mia cognata in cerca degli gnometti che da anni abitano il suo sottotetto. Con questa storia abbiamo tirato pazzo mio nipote per anni (adesso ne ha 23).....ed ora tocca a Niccolò. Muniti di torcia siamo saliti in soffitta e cosa abbiamo trovato? un lettino, una bottiglietta di vino e delle molliche di pane.....c'erano anche delle piccole fascine di legna.
....con il passare del tempo stiamo arricchendo mano mano la loro casina, ma purtroppo non riusciamo mai a vederli, perchè sono furbetti e si nascondono.....e poi di giorno vanno nel bosco a lavorare come i nani di Biancaneve!!
ma la faccina sorpresa di Niccolò era piena di meraviglia....e basta questo per passare una bella giornata!

2 commenti:

Etoile ha detto...

Ma che carina questa storia dei folletti..........io trovo che sia bellissimo tirare su bambini con queste storie fantasiose, sviluppa la loro fantasia e la loro creatività. Bella pasquetta, complimenti..noi siamo rimasti in casa, voglia di passare una giornata tranquilla a modi pantofolai! hi hi
oggi la scuola a ripreso..non ne vedo l'ora, non ci si può fare niente in casa con tutti sti folletti in giro!!! compreso il padrone uomo nero! ha ha

Annalena ha detto...

Cara Eliana, devi sapere che una antica leggenda della mia verde Irlanda narra che ogni bambino nato in terra irlandese ha uno gnomo che lo protegge lungo tutto l'arco della sua vita. Dato che a me ne sono capitate tante avevo la convinzione che il mio gnomo trascorresse un po' troppo tempo al pub e quindi nei suoi non rari momenti di distrazione la sua protezione venisse a mancare, ma non sarà invece che dovrei venirlo a cercare nella soffitta di tua cognata?
Scherzi a parte, trovo l'idea veramente originale, un bacione a Nicolò!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

Archivio blog