"I cristalli sono polvere di stelle scesa dal cielo e condensata...
Per questo contengono i nostri desideri e i nostri sogni."
(H.Hesse)

giovedì 15 novembre 2012

Evoluzione di un progetto

....chi ha orecchie per intendere..........intenda.
Giugno- Luglio 2010, la redattrice di Fashion Gems mi chiede un pezzo per la rivista con la sua solita frase: "Ely.........ESAGERA!"
pensa che ti ripensa che fare????
in un vecchio numero di Beadwork  vedo un paio di orecchini fatti con una piccola foglia russa e mi scatta la molla: perchè non fare un gioiello con le foglie russe che fanno sempre la loro bella figura???
Ma che faccio? una collana? no.....provo e disfo, già troppo vista
una spilla? no..provo e disfo, già vista (ed intanto passano i giorni..............)
ci metto un bel cabo al centro??? no................fai e disfa (e questa foto lo comprova) e passano ancora più giorni...ed ecco che siamo a ridosso della consegna del pezzo.
Fai, disfa, attacca di lì, togli di là....ste maledette perline silk satin che sul più bello saltano.....


dai che forse cominciano a schiarirsi le idee...intanto è passato qualche altro giorno......
EUREKA...ecco il modo giusto!

piano piano il pezzo prende forma (notate in alto sulla sinistra i residui delle varie prove fatte e disfate...
e voilà dopo un mesetto il gioiello è finito............ma il mio lavoro non è mica finito qua. Adesso c'è la parte più difficile, disegnare a pc i vari passaggi del lavoro

e graficamente non è facile disegnare queste forme, ogni perlina va disegnata dal nulla, posizionata esattamente, spostata manualmente con il mouse....insomma un parto................e passano ancora giorni e giorni.
Finito? nooooooooooooo.....adesso dobbiamo spiegare passo passo lo schema per renderlo comprensibile anche ad un bambino..............
insomma, dopo un sacco di ore al pc, un sacco di ore con le perline in mano, un sacco di prove ecco il bracciale pubblicato sul numero di Ottobre 2010 di Fashion Gems.
Una soddisfazione ....ed è uno schema di cui sono particolarmente orgogliosa.
 Perchè orgogliosa? perchè copie di questo schema sono finite in tutto il mondo (Canada, Florida, Santo Domingo, Spagna, Francia, Australia) e sono frutto di almeno due mesi di lavoro, di innumerevoli tentativi di assemblaggio, di ore infinite davanti al pc per disegnare lo schema e per scrivere la spiegazione in modo comprensibile  anche a chi non conosce l'italiano.


e poi che ti trovo?  durante una discussione su fb una "creativa" afferma  che lei, generosissima, non fa pagare i SUOI tutorial perchè sono patrimonio dell'umanità............quando curiosa vado a vedere quali sono i suoi bellissimi tutorial patrimonio dell'umanità scopro questa simpatica cosa:
dopo due anni  dall'uscita di quel numero di Fashion Gems questa sedicente "creativa" prende uno dei rosoni del mio bracciale, per cui ho lavorato per giorni e giorni, e scusate il termine, mi sono fatta un CULO tanto.... li  ricopia con la biro e li pubblica nel suo blog. Facile fare la generosa con il lavoro degli altri eh!

E quando scopro sta cosa mi prende pure in giro, mi dice che lei ha comprato il giornale quindi lo può fare....che le foto sono sue, che la copia dello schema è sua e che l'idea non è coperta da copyright....afferma anche che sul giornale da cui lei ha copiato non c'era il mio nome per cui lo può fare.
SONO ALLIBITA.

A parte il fatto che il nome c'è eccome......a parte il fatto che quel tipo di assemblaggio è riconoscibilissimo e corrisponde perlina per perlina al rosone del Ghiaccio e Brina.....
DOVE STA'  IL RISPETTO?

Ieri la signora è sparita dai miei contatti Facebook...io non l'ho nè bannata nè eliminata, l'ha fatto da sola...e afferma che il giornale da cui ha COPIATO.........e comunque HA COPIATO.....non è Fashion gems.
Carissima amica, MOSTRAMI UNA COPIA DI QUESTO GIORNALE E TI CHIEDERO' PUBBLICAMENTE SCUSA.

in caso contrario
BHE.....TI SEI PESTATA I PIEDI DA SOLA.

Scusatemi, non faccio nomi e cognomi perchè non voglio darle visibilità,nemmeno se negativa.
sono una signora, IO 


E GIUSTO PERCHE' C'E' CHI DISPREZZA IL MIO LAVORO...PER CHI NON LO SAPESSE...
LO SCHEMA E' IN VENDITA SU ETSY!




6 commenti:

silvia ha detto...

quello che ti ha fatto è veramente una schifezza.
tutta la mia solidarietà per il tuo duro lavoro .
penso che la tua delusione e anche l'incazz.. sarà enorme, ma tu tieni duro:
il tuo bracciale è bellissimo.
un abbraccio e anche se non ti conosco di persona, seguo il tuo blog anche se non scrivo mai nei post, ma questa volta volevo farti sentire la mia stima.
Silvia

kilara ha detto...

Sul blog della tipo ho letto le sue giustificazioni,però non sono riuscita a vedere il famigerato schema copiato!Se è sparita e se non ha fatto vedere il giornale che non quel fashion gems è ovvio che ha la coda di paglia.Tutti possono sbagliare,basta ammetterlo e chiedere scusa!
W comunque complimenti per il lavoro che fai quando crei gli schemi e li rendi disponibili tramite le riviste!!

Brubs ha detto...

Ehmmm.....Altro che sbagliare, quella l'ha fatto apposta!!!!
Scusate l'intrusione, questo schema è uno dei più belli che abbia mai visto, ho comperato apposta la rivista ed è veramente un capolavoro. Complimenti ancora.....
Iva

silvia ha detto...

Sono sempre Silvia, volevo dirti che oggi sono andata in fiera a Bologna e ho visto il tuo collier Aida dal vivo. E' veramente bello, complimenti
Però non c'era scritto il tuo nome nella creazione.un bigliettino non sarebbe stato male! Io lo sapevo che era tuo , ma altre persone che lo guardavano, no

vienne ha detto...

Gente piccola a qst mondo ce n'è tanta, meglio nn abbassarsi al loro livello.
Tu sei troppo grande per qst meschinità, fregatene.

Monia Creazioni ha detto...

Impossibile non riconoscere tale bellezza come il bracciale GHIACCIO&BRINA e men che meno la sua autrice...Come hai ben specificato, questo bracciale ha superato i confini, conquistato nazioni! è tuo sotto ogni punto di vista, è una tua creatura, è stata la tua mente brillante a partorirlo e giustamente il merito va a te con tutti gli accorsi del caso (quindi trovo giusto che sia tuo anche il rientro economico!!)...ma come dici tu, la prima cosa è il rispetto per le cose altrui e se perdiamo anche quello, beh, non solo non siamo signori, ma nemmeno esseri umani!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

Archivio blog